Durante un'attività di perlustrazione i carabinieri hanno rinvenuto a Pantanagianni 5 buste di plastica sigillate contenenti marijuana

Un altro grosso quantitativo di marijuana è stato rinvenuto sulle coste del brindisino.

Stavolta la sostanza stupefacente è stata scoperta dai carabinieri della stazione di Carovigno a Pantanagianni dove i militari, durante una normale attività di perlustrazione del territorio nella zona costiera, si sono imbattuti in cinque buste di plastica sigillate.

All’interno degli involucri erano contenuti quindici chilogrammi di marijuana.

L’ipotesi più suffragata dai militari è quella che la sostanza stupefacente sia stata persa durante un trasbordo in mare e sia finita sul litorale brindisino in seguito alle violente mareggiate di questi ultimi giorni.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, mentre continuano le indagini per risalire alla provenienza.