8.9 C
Ostuni
Giugno 6 2020

Qualificazione e potenziamento dei servizi al turista: l’Info-Point vince un nuovo finanziamento regionale

Tra le novità in arrivo, l'la possibilità di estendere l'orario di apertura dalle ore 9 alle 22 nei fine settimana e nei giorni festivi durante le festività natalizie

Dopo il successo delle iniziative che si sono svolte da luglio a ottobre, continuano le attività di qualificazione e potenziamento dei servizi per l’Info-Point di Ostuni grazie all’aggiudicazione di un nuovo finanziamento messo a disposizione dalla Regione Puglia.

Diverse saranno le azioni promozionali attuate nei prossimi mesi, dalle animazioni on site alle azioni di promozione on line e off line, con la relativa implementazione di servizi di accoglienza e informazione. Tra queste, risulta fondamentale la possibilità di poter allungare l’orario di apertura dell’ufficio informazioni ogni fine settimana, dal venerdì alla domenica e nei giorni festivi a cavallo tra dicembre e il 15 gennaio prossimo, garantendo l’erogazione del servizio dalle ore 9 alle 22.

- Advertisement -

Ostuni si identifica non solo per le caratteristiche culturali e architettoniche relative al borgo antico e al mare, ma anche per la varietà degli aspetti naturalistici legati alle aree verdi dei parchi. Tra questi è sicuramente il Parco Regionale Naturale delle Dune Costiere, su cui si incentrano ancora i servizi di “animazione on-site” denominati “Tutti i gusti del Parco” che si svolgeranno all’interno dell’infopoint, sarà questa l’occasione per promuovere e offrire al turista e al visitatore i prodotti del nostro territorio. La proposta prevede infatti il coinvolgimento delle aziende a marchio Parco, al fine di prevedere un calendario di attività incentrate sui prodotti tipici.

«Siamo soddisfatti che ancora una volta i servizi offerti dal nostro Info-point vengano premiati. Grazie alla sinergia fra gli uffici e l’ente gestore del punto informativo – dichiara il sindaco Guglielmo Cavallo, che ha tenuto per sé la delega al turismo – possiamo fornire informazioni anche nel periodo natalizio, che nella nostra città sarà animato da un nutrito calendario di eventi».

I servizi di animazione on site che riguardano Ostuni, rientrano in un’offerta integrata più ampia denominata “Eco di Puglia” che comprende i Comuni di Ostuni, Locorotondo, Martina Franca, Grottaglie e Monopoli con la relativa messa in rete delle informazioni e dei materiali di comunicazione dedicati. L’azione che si intende perseguire è quella di consentire ai fruitori di partecipare a più iniziative possibili, conoscere l’area della Valle d’Itria nella sua integrità e vivere delle esperienze da riportare con sé al ritorno dal viaggio in Puglia.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -

A mano a mano per Torre Guaceto: torna la pulizia di comunità

Il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto partirà con i preparativi per il grande ritorno della pulizia di comunità della Riserva. La nuova edizione di...

Prestazioni intramoenia, la UGL chiede l’immediata sospensione per il recupero delle lista d’attesa

Una disparità di trattamento dell’utenza che la UGL Sanità di Brindisi definisce una “pericolosa deriva classista”. Questa la denuncia che giunge dai vertici della...

Arma dei Carabinieri, a Brindisi le celebrazioni del 206° anniversario dalla fondazione

A Brindisi, come nel resto d’Italia, è stato celebrato nella giornata di ieri, venerdì 5 giugno, il 206esimo anno dalla fondazione dell’Arma dei Carbinieri....

Intimidazione Tanzarella, Forum della Società Civile: «Gesti criminali non restino impuniti»

Il Forum della Società Civile non fa mancare il suo contributo a margine del terzo episodio intimidatorio perpetrato ai danni di Domenico Tanzarella, ex...

Coronavirus, resta stabile il numero dei contagi: 5 positivi oggi in Puglia, di cui 2 in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4507 unità. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero...

Porto di Villanova, sequestro di rifiuti speciali non pericolosi in area demaniale

Durante la mattinata di mercoledì 3 giugno il Porto di Villanova è stato oggetto di un controllo eseguito dalla Polizia demaniale marittima e ambientale. All’esito...
- Advertisment -