E’ giunta alla nona edizione “Ostuni: una città a fumetti”, la nota manifestazione dedicata a fumetti, cartoni animati, giochi e illustrazioni, patrocinata e sostenuta dal Comune di Ostuni in collaborazione con il Rotary Club Ostuni-Valle d’Itria- Rosa marina.

Quest’anno la manifestazione dedicata ai fumetti andrà in scena lunedì 29 luglio, a partire dalle ore 20, presso la Villa Comunale della Città bianca.

La serata vedrà tra i protagonisti Enzo Farina, vignettista ostunese attivo già dai primi anni Settanta in Venezuela e che da qualche anno, ogni mese, sulla prima pagina del mensile “Lo Scudo” si diverte e rallegra i lettori con le sue vignette satiriche che vedono protagonisti i politici ostunesi.

Graditissimo ospite di “Ostuni: una città a fumetti” sarà anche quest’anno Giuseppe Sansone, il disegnatore e sceneggiatore della Disney che ha appena pubblicato per “Edizioni di Pagina” il ibro a fumetti Matteo contro lo spettro autistico”. L’opera affronta con leggerezza e ironia un tema delicatissimo come l’autismo, veicolando per mezzo di un fumetto profondo e delicato, un messaggio d’amore destinato a grandi e piccini su come trattare i disturbi legati allo spettro autistico.

Nel corso della serata verrà premiato anche il vincitore del concorso a fumetti “Gli eroi dei nostri tempi” bandito dal Rotary; verranno inoltre premiati anche i bambini dei centri estivi ostunesi che si sono cimentati nei disegni di parodie disneyane su “I Promessi Paperi” e “I Promessi Topi”.

Lilia Pacifico, presenterà e interpreterà alcuni sketch sul tema, con parodie filmate e una divertente conversazione WhatsApp fra Dante, Manzoni e Leopardi.

A concludere la serata sarà il karaoke dedicato alle sigle dei cartoni animati più famosi.

L’intera manifestazione, così come è avvenuto l’anno scorso, è dedicata alla memoria di Maria Dolores Tanzarella Sallustio, moglie di Ferdinando, ideatore dell’iniziativa.

Durante la serata verrà illustrata una iniziativa che nasce proprio in onore di Maria Dolores; una piccola biblioteca popolare, su fumetti e altro, sostenuta dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta in Cattedrale, che sorgerà presso la “Casa San Giuseppe”, a pochi metri da Piazza della Libertà.Novità