“L’affascinante sfida della mente umana all’immensità dell’Universo” è il tema della relazione che Francesco Dell’Atti, dirigente scolastico e appassionato astronomo, terrà a Ostuni venerdì 15 marzo, con inizio alle ore 17.30, presso l’auditorium della Biblioteca Comunale.

L’incontro, che rientra nel Corso ‘Lettura critica del nostro tempo‘ organizzato dalla Università delle Tre Età di Ostuni, ha lo scopo di ripercorrere le tappe più importanti che hanno portato l’uomo, spinto dalla sua curiosità innata, a interrogarsi sul senso delle cose e della vita e sul ruolo della scienza.

Nel corso dell’incontro il professor Dell’Atti si soffermerà su alcuni aspetti di quel mondo assurdo, bizzarro, incredibile che racconta la relatività e la fisica quantistica. Mondi strani, che la scienza, con l’aiuto della tecnologia avanzata, sta svelando e riconoscendo come veri, sconvolgendo le concezioni del tempo e dello spazio. Mondi descritti in tanti anni di studi ricerche e sacrifici, e scoperte come quella delle onde gravitazionali dello scorso anno che ripagano della gioia di aver strappato qualcosa a quel meraviglioso universo di cui siamo parte.

«Sarà un’occasione importante- afferma Lorenzo Cirasino, presidente dell’UNITRE ostunese- per capire e apprezzare il fascino di un’avventura straordinaria che gli uomini e le donne dedite alla scienza sanno regalare anche a chi non ne ha le competenze, ma tanta voglia di conoscere e sapere i segreti del mondo che ci circonda».

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News