Per il terzo anno consecutivo, il fotografo ostunese Salvatore Valente è stato insignito del titolo di ambasciatore della fotografia italiana in Cina e nel mondo. Dopo il trionfo al 14° Annual Black and White Spider Awards di Los Angeles, dove conquista il terzo posto e una menzione speciale della giuria, Valente ha rappresentato il nostro Paese al Festival fotografico internazionale di Lishui 2019, conclusosi ieri, martedì 12 novembre, assieme ad altri venti fotografi italiani di fama internazionale.

I suggestivi scatti di Salvatore Valente sono stati, tra gli altri, protagonisti dell’esposizione MAXIMA, mostra collettiva promossa dal Dipartimento Internazionale di Fotografia del FIOF – fondo internazionale per la fotografia. Una grande opportunità per far conoscere la bellezza e la cultura italiana non solo in Cina, ma anche nel resto del mondo.

Ancora una volta FIOF si fa promotore del linguaggio fotografico, esaltando la grande capacità dei professionisti italiani e il potere evocativo delle loro immagini per raccontare ed esprimere la cultura italiana. Gli scatti non sono stati realizzati soltanto in Italia, ma sono frutto di uno sguardo attento su diverse realtà mondiali, su tutte la Cina, che da dieci anni collabora con FIOF per l’organizzazione del Festival internazionale di Lishui.

A Valente viene così riconosciuta la capacità di comunicare per immagini lo stile di vita italiano e quella tipica gioia di vivere dell’area mediterranea, motivi per cui il mondo intero apprezza la mentalità e la cultura italiana.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News