Cestistica Ostuni si riscatta aggiudicandosi la gara 2 della semifinale playoff contro l’Action Now! Monopoli.

Dopo l’amara sconfitta della gara 1, il sogno della promozione in serie B alimenta la voglia di vincere e la determinazione dei gialloblù regalando una partita condita da forti emozioni che si conclude con il punteggio di 73-56.

Domenica 5 maggio la partita decisiva tra le due squadre si disputerà al PalaPinto di Mola di Bari, con inizio alle ore 18.30.

Nella partita di giovedì il Monopoli ha dovuto rinunciare a Boris Bosnjak, fermato da un infortunio durante l’ultimo allenamento di preparazione al match. L’assenza del giocatore sloveno pare aver condizionato molto l’umore del team di Ambrico, apparso in alcuni frangenti dell’incontro visibilmente sottotono in confronto alla prestazione di soli 4 giorni prima.

Cestistica Ostuni fin dai primi minuti della gara è partita motivata e decisa a tenere le fila della gara e Sherman ha mandato in visibilio i tifosi iniziando fin da subito a spadroneggiare sotto canestro, chiudendo con 25 punti e 13 rimbalzi in 27 minuti e mezzo di utilizzo.

L’Action Now! ha provato a rimanere in partita come poteva, malgrado una serata caratterizzata anche dalla penuria di idee in attacco. Nelle battute finali del secondo periodo il Monopoli, grazie ad un ottimo Zaric, ha provato a rimontare ma nulla ha potuto contro una Cestistica che voleva vincere a tutti i costi.

A capitalizzare la vittoria dell’ Ostuni ci ha pensato Latella, alla fine dell’intervallo lungo, mettendo così l’ipoteca decisiva sull’esito della gara 2.

CESTISTICA OSTUNI- ACTION NOW!MONOPOLI: 73 – 56

CESTSTICA OSTUNI: Manchisi 5, Caloia 4, Kadzevicius 12, Sherman 25, Latella 18, Teofilo 4, Calabretta 3, Tanzarella, Bruno 2. N.E.: Fiusco.
All.: Romano

ACTION NOW! MONOPOLI: Torresi 13, Papaprella 11, Rollo 6, Zaric 14, Calisi 3, Annese 5, Formica, Varrone 4, N.E.: Bruni e Miccoli. All.:Ambrico

ARBITRI: Leggiero e RiggioNovità