spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Maggio 22 2024

Acquedotto Pugliese: 55 milioni di euro per il miglioramento del servizio idrico e fognario ad Ostun

- Advertisement -

A margine dell’incontro tenutosi presso Palazzo di Città tra Amministrazione e il presidente di Autorità Idrica Pugliese e della Provincia di Brindisi Toni Matarrelli a cui erano presenti il sindaco Angelo Pomes, il consigliere provinciale Domenico Tanzarella, l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Brescia e la consigliera comunale Donia Greco è stato annunciato il piano degli interventi previsti per il miglioramento del servizio idrico e fognario ad Ostuni per i prossimi anni.

Cinquantacinque milioni di euro per il raddoppio del serbatoio idrico ed il completamento del sistema idrico-fognario sul litorale sud; la richiesta di ampliamento perimetrazione area urbana a via Peppino Orlando e strada ic-iac; il completamento del sistema idricofognario in zona industriale, via stazione, via del commercio, dell’agricoltura e dell’artigianato, nelle strade private ma ad uso pubblico di cui, al pari di altre situazioni analoghe, dobbiamo prendere coscienza anche previa possibile acquisizione al patrimonio pubblico e la verifica di tutte le istanze in corso nelle aree periurbane densamente popolate, molte delle quali già inserite in area perimetrata.

“Si tratta di interventi-dichiara Toni Matarrelli- che prevedono il miglioramento del servizio idrico e fognario ad Ostuni, risolvendo così problemi atavici che riguardano soprattutto le marine e le zone turistiche della città. A questi finanziamenti già erogati si aggiungeranno ulteriori investimenti quasi pari ai 50 milioni, 100 milioni di euro in pochi anni: frutto del lavoro sinergico tra amministrazione e l’autorità idrica.”

“Nei prossimi cinque anni -prosegue Matarrelli- cambierà totalmente la storia di questa città, un contributo importante per tutta la provincia a cui lavoriamo con orgoglio.”

“Ringrazio il connubio fondamentale che si è creato tra amministrazione e autorità idrica. -Dichiara il sindaco Pomes- Il tutto rientra tra gli sforzi importanti che stiamo facendo, cercando inoltre di restituire alla cittadinanza la fiducia nelle istituzioni. Sono servizi fondamentali a cui finalmente viene data la giusta importanza per garantire soluzioni immediate come nel caso della zona industriale e le aree periurbane ad alta densità abitativa.”

“Si intraprende un percorso virtuoso -dichiara il consigliere provinciale Domenico Tanzarella- grazie soprattutto al pragmatismo condiviso con i vertici dell’autorità idrica. Ciò che era stato iniziato, e talvolta anche contestato in passato, oggi viene finalmente attenzionato. Il tutto stimola una nuova sensibilità nei confronti della comunità ostunese.”

“Un ringraziamento -dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Brescia- va a vertici e tecnici di AQP e AIP per il grande lavoro e la grande disponibilità. Riceviamo costantemente sollecitazioni dai cittadini sulla estensione della rete idrica in un territorio così densamente popolato ormai tutto l’anno. Questi interventi forniscono le risposte a tutte le istanze pervenute per garantire servizi essenziali.”

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -
- Advertisment -spot_img