La portavoce territoriale della Conferenza delle donne democratiche territoriale, Maria Concetta Nacci, invita alla partecipazione le donne che si riconoscono negli intenti promossi dall'iniziativa

Politica e parità di genere, questo lo spirito con cui la conferenza territoriale delle Donne del Partito Democratico di Ostuni riparte con entusiasmo e determinazione, in vista della Conferenza permanente delle donne.

L’obiettivo è quello di rilanciare uno strumento di partecipazione, quello appunto della Conferenza Permanente delle donne democratiche, organo previsto dallo Statuto del Partito Democratico ma autonomo da esso, per l’elaborazione di politiche di uguaglianza tra i generi.

La portavoce della Conferenza territoriale di Ostuni, Maria Concetta Nacci, informa che presso la sede locale del partito sono aperte le iscrizioni alle iscritte e non iscritte al PD che ne facciano richiesta e che si riconoscano nel centrosinistra, ripristinando uno strumento di partecipazione a cui si può aderire fino al prossimo 30 settembre.

«Questo è l’obiettivo con cui si avvia la Conferenza a livello territoriale, regionale e nazionale– afferma la nota a firma della portavoce della Conferenza territoriale di Ostuni- fino all’elezione della portavoce nazionale e degli organismi dirigenti in ottobre. Tante le idee da mettere in campo e le proposte da condividere e realizzare, anche alla luce di un nuovo regolamento approvato dalla Segreteria nazionale il 18 giugno”.

La Conferenza delle donne costituisce un luogo di discussione delle donne, sia sul piano culturale che sul piano politico, un luogo aperto e inclusivo come spazio di elaborazione, di ascolto, di incontro e confronto.

«Bisogna realizzare– conclude la nota- un agire politico all’altezza dei bisogni delle donne e degli uomini di oggi per mettere al primo posto in un tempo di grandi mutamenti, trasformazioni sociali, economiche e culturali, il benessere e l’autodeterminazione delle persone e delle comunità».

La sede del circolo del PD di Ostuni in Viale dello Sport ogni martedì, dalle ore 19 alle 20, sarà aperta per permettere a tutte le interessate di potersi iscrivere e far parte della conferenza territoriale. Sarà a disposizione nella sede il modulo di adesione, il Manifesto d’intenti della Conferenza delle Donne Democratiche e il regolamento per l’elezione della Portavoce pro tempore della Conferenza nazionale delle donne democratiche.Novità