spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Aprile 11 2024

La galleria House of Lucie ad Ostuni ospita la mostra ‘Visible Invisible’ degli artisti Hassan e Hossein Rowshanbakht

- Advertisement -

Nuovo appuntamento della galleria fotografica House of Lucie ad Ostuni in Corso Garibaldi 164 il prossimo giovedì 16 novembre ( ore 19,00 – 21,00) con  l’opening della mostra  “INVISIBLE VISIBLE” di Hassan e Hossein Rowshanbakht, una mostra coinvolgente che cattura un decennio di profondo viaggio attraverso la lente dell’arte.

Nati nella città culturalmente ricca di Kashan, in Iran, nel 1991, i fratelli Rowshanbakht hanno creato la loro visione artistica unica combinando il mondo della fotografia, del design e del lavoro curatoriale. “VISIBLE INVISIBLE” è una testimonianza dell’instancabile ricerca della loro scoperta nel tessuto del proprio ambiente. Ciò che inizialmente era nato come un’esplorazione visiva volta a illuminare aspetti del nostro mondo spesso trascurati, si è evoluto in una straordinaria collezione di composizioni incentrate sulla forma.

Queste composizioni portano una firma distintiva e unificante, nata da sforzi congiunti per rivelare ed enfatizzare l’invisibile. Sebbene l’invisibile possa sembrare sfuggente, questa mostra dimostra la sua accattivante chiarezza e attrazione per forme seducenti, richiedendo maggiore attenzione e presenza come mai.

“VISIBLE INVISIBLE” è una testimonianza dell’impegno costante dei fratelli Rowshanbakht nei confronti delle arti, ed offre al pubblico un’opportunità unica di esplorare gli elementi invisibili che modellano il nostro mondo. Eclettici nella loro formazione intellettuale i fratelli Rowshanbakht conseguono la laurea in ingegneria informatica e si specializzano nella fotografia con diversi master di livello avanzato presso la celebre Facoltà di Belle Arti dell’Università di Teheran. Le loro opere fotografiche, un armonioso connubio di sensibilità artistica e abilità tecnica, sono state esposte in importanti gallerie di diversi Paesi orientali e ora anche in Italia.

La versatilità che li contraddistingue li ha spinti oltre il campo della fotografia e hanno assunto attivamente ruoli di direttori artistici, curatori e designer. Attualmente, ricoprono la carica di direttori creativi in Iran presso la Steve House, la House of Lucie Kashan, lo Spazio Artistico Sooleh e lo Spazio Artistico Hashtcheshmeh, e hanno conquistato un posto importante nello scenario artistico contemporaneo. La mostra “VISIBLE INVISIBLE” è attualmente in corso ad Atene e sarà esposta anche a Budapest . Ad Ostuni sarà possibile visitarla fino al 3 dicembre dal venerdi alla domenica  dalle 10 alle 13.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Angela Anglani
Angela Anglani
Scrivo cose che immagino molto
- Advertisment -
- Advertisment -spot_img