spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Febbraio 24 2024

La Pallavolo 2000 Ostuni vince a Nardò, domenica al PalaCeleste in palio la promozione in Serie C

L’Orthogea vince 3 a 0 nel Salento e si giocherà l’ambito traguardo in casa contro Noicattaro

- Advertisement -

La Pallavolo 2000 Ostuni vince il terzo incontro playoff a Nardò e si prepara a giocare l’ultima e decisiva sfida di domenica 21 maggio tra le mura amiche del PalaCeleste, quando in palio ci sarà la promozione al prossimo campionato di Serie C.

Sabato sera a per i ragazzi di coach Giacomo Viva c’era un solo risultato utile, la vittoria piena da tre punti, necessaria per riavvicinare il Noicattaro e giocarsi il tutto per tutto in casa. All’Andrea Pasca di Nardò l’Orthogea ha rispettato il pronostico, con capitan Blasi e compagni abili ad indirizzare la sfida fin dal primo set vinto 25-7. Nel secondo e terzo parziale i padroni di casa della VisionOttica Ramundo hanno provato a rientrare in partita, ma l’Ostuni ha soppresso ogni velleità di rimonta con parziali di 25-17 e 25-20.

Il girone 1 dei playoff recita dunque una classifica momentaneamente guidata dalla Noha Volley & Sport di Noicattaro a quota 8 punti, uno in più dell’Orthogea Ostuni (7) in virtù dell’incontro di andata di due settimane fa vinto al tiebreak dalla formazione barese, con Nardò fermo a 0 punti. Domenica prossima al PalaCeleste ci sarà dunque in palio il primo posto e la conseguente promozione in Serie C.

Si tratta dell’ultimo posto disponibile ancora in bilico. Negli altri tre mini gironi playoff è infatti arrivata con una giornata di anticipo la matematica promozione per Bitonto (secondo in regular season nel girone A e vincitore del girone 4 playoff disputato contro Alberobello e Palo del Colle), Santeramo (terzo del girone A e vincitore del girone con Fasano e Monopoli) e Polignano (primo del girone A e vincitore del girone 2 con Squinzano e Barletta).

Alle 19.30 di domenica sera i riflettori del tensostatico della Citta bianca si accenderanno per l’ultima volta in stagione in un PalaCeleste che si attende gremito in ogni ordine di posto da una cittadinanza che non ha mai fatto mancare il proprio imprescindibile contributo. I ragazzi sono al lavoro per concludere un’avventura che più volte in stagione ha rischiato di complicarsi, ma che puntualmente è stata poi affrontata nel migliore dei modi. Attese tutto l’anno, sfide così importanti e cruciali custodiscono insidie e tensioni, ma anche tutto il divertimento, il gusto e la voglia di esserci per godersi nel migliore dei modi la possibilità di regalare a se stessi e a tutta la città l’ambito traguardo.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -
- Advertisment -spot_img