“Rosso Adriatico. Il delitto della lamia“ è il titolo del libro scritto da Ettore Catalano, docente universitario di Storia e Letteratura Italiana, che sarà presentato oggi, venerdì 24 maggio, con inizio alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale di Ostuni.

L’incontro, promosso dalla Università delle Tre Età, chiude il Corso dedicato a ‘La Letteratura del Novecento in Puglia’ e ha lo scopo di far conoscere , attraverso la presentazione del professor Nello Ciraci, la varietà e la ricchezza delle esperienze letterarie che può vantare la nostra Puglia.

“Rosso Adriatico. IL delitto della lamia” è un romanzo giallo ambientato nel territorio ostunese, tra Ostuni, Villanova e Rosa Marina, e ha come protagonista un Commissario  di buone letture, alle prese con un caso abbastanza intricato.

La trama coinvolge baroni della medicina e trafficanti slavi, nel panorama di una terra assolata, di fronte a un mare che lascia il suo azzurro per la cupa densità del sangue.

Un racconto che non si esaurisce nella ricerca del colpevole ma si misura con il mistero dell’anima umana e che non si accontenta della verità apparente, ma scava nel profondo.

«Una bella occasione– sottolinea Lorenzo Cirasino, Presidente dell’UNITRE ostunese – per scoprire Ettore Catalano nelle vesti di scrittore, che conosce e ama la sua terra e ne esalta la sua bellezza».Novità