8.9 C
Ostuni
Giugno 2 2020

Il GAL Alto Salento finanzia progetti innovativi a supporto del turismo lento e sostenibile

Si terrà lunedì 7 ottobre alle ore 18.30, presso la Casa della Lentezza di Ceglie Messapica, l'incontro pubblico di presentazione del bando “Pacchetto multi-misura per l’avvio e lo sviluppo di servizi a supporto del turismo lento e sostenibile”

Attivare servizi innovativi per la fruizione sostenibile di aree rurali e costiere. È questo l’obiettivo del bando pubblico relativo all’intervento 3.1 – “Pacchetto multi-misura per l’avvio e lo sviluppo di servizi a supporto del turismo lento e sostenibile”, messo a punto dal GAL Alto Salento 2020 in collaborazione con Murgia messapica, FIAB ComuniCiclabili e il Comune di Ceglie Messapica.

Nell’ottica di diffondere i contenuti dell’avviso pubblico, è stato indetto per il prossimo lunedì 7 ottobre alle ore 18.30, presso la Casa della Lentezza di Ceglie Messapica, sita in Piazza Sant’Antonio, un incontro pubblico di presentazione del bando.

- Advertisement -

Gli operatori del GAL illustreranno gli incentivi utili all’avvio di nuove Start Up connesse alla fornitura di servizi innovativi per la fruizione sostenibile delle aree rurali e costiere del territorio dell’Alto Salento.

La creazione di servizi di guida e informazione, l’acquisto di mezzi di trasporto sostenibili, l’attivazione di progetti legati al cicloturismo e all’escursionismo, l’ideazione di campagne di educazione ambientale, di corsi per l’accoglienza turistica, di laboratori esperienziali per l’apprendimento delle tecniche tradizionali di produzione artigianale e di trasformazione e preparazione di prodotti agroalimentari. Sono queste le idee su cui lavorare nella stesura dei singoli progetti da candidare.

Il bando Intervento 3.1 costituisce una concreta opportunità per gli agricoltori che diversificano la loro attività, avviando attività extra-agricole e microimprese/piccole imprese; per le persone fisiche che avviano nuove attività extra-agricole nelle aree rurali.

Sono previste due modalità di supporto alle nuove idee: un aiuto in conto capitale per lo sviluppo aziendale fino a massimo 40mila euro, con aliquota di finanziamento dal 50% a fondo perduto, e un premio di massimo 10mila euro per l’avviamento delle Start Up.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -

Celebrato in Comune il primo matrimonio post-covid di Ostuni

Avrebbero dovuto promettersi amore eterno ad aprile, ma l’emergenza Coronavirus ha fatto slittare la data del matrimonio al 31 maggio. Lucia e Luciano, 50...

Torre Guaceto rappresenta l’Italia al Monaco Blue Initiative

L'undicesima edizione della conferenza internazionale sull'ambiente del Principato di Monaco è stata particolarmente speciale per il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, l'unico ente...

Coronavirus, eccellenze nostrane: azzerato il rischio di contagio nelle RSA del nostro territorio

Nelle RSA Villa Valente di Ostuni e Casa Alloggio Valle d’Itria di Casalini la parola d’ordine è stata “efficienza”. Sin dall’inizio della pandemia il...

Cassa integrazione in deroga, l’on. Palmisano interroga il ministro Catalfo per sollecitare i pagamenti

Nell’ottica di salvaguardare gli interessi economici dei lavoratori pugliesi, già duramente colpiti dall’emergenza Coronavirus, l’onorevole ostunese in forza al Movimento Cinque Stelle Valentina Palmisano...

Coronavirus, resta stabile il numero dei contagi: 4 positivi oggi in Puglia, nessuno in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4498 unità. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero...

Parco delle Dune Costiere, in corso le trattative sulla presidenza

La presidenza del Parco delle Dune Costiere resta al momento un rebus ancora irrisolto. Nodi da sciogliere nelle trattative di domina, i reciproci veti...
- Advertisment -